p5rn7vb
Associazione Andrea Tudisco – ONLUS : Consolidiamo

Associazione Andrea Tudisco – ONLUS

L’Associazione “Andrea Tudisco” si propone di migliorare la qualità di vita dei bambini con patologie da lungodegenza curati negli ospedali di Roma. I bambini e le loro famiglie trovano nell’Associazione un aiuto materiale, una risposta al bisogno di gioco durante i lunghi periodi di cura e un efficace supporto alla normalizzazione della vita famigliare. L’Associazione opera con il supporto volontario dei propri associati, senza finalità di lucro, né affiliazioni politiche.

L’Associazione Andrea Tudisco onlus ha finalità umanitarie e di solidarietà sociale. Si rivolge in particolare ai bambini affetti da gravi patologie ed alle loro famiglie. Per perseguire tali finalità si avvale in modo determinante e prevalente delle prestazioni personali, volontarie e gratuite dei propri associati.

L’Associazione non ha scopo di lucro ed è apolitica ed apartitica.

L’Associazione Andrea Tudisco ONLUS nasce ufficialmente nel 1997 sotto forma di Comitato, da un gruppo di persone che aggregatesi nell’arco di circa 5 anni , intorno al piccolo Andrea Tudisco e i suoi genitori, Nicola e Fiorella.

Nel maggio 1992, ad Andrea viene diagnostica una leucemia ed è ricoverato per un lungo periodo presso l’ospedale “Bambin Gesù “dove si affrontano le prime analisi e le prime cure. E già da lì che Fiorella e la sua famiglia si confrontano per la prima volta con il disagio dell’isolamento del figlio dal resto del mondo.

Andrea è un bambino ben integrato , curioso , estroverso, intelligente e molto socievole. Ovviamente non gradisce quella specie di sequestro a cui è sottoposto, come tutti i bambini presenti in quel reparto, ha voglia di giocare, leggere, guardare la televisione, mangiare un gelato, insomma fare le cose che ogni bimbo ha voglia di fare. I genitori e tutti gli amici si danno da fare per organizzare intorno a lui una serie di iniziative che gli rendano al vita bella e per quanto possibile normale e questo ovviamente non si limita ad Andrea ma a tutti i piccoli compagni che nelle diverse ospedalizzazioni, si incontrano.

Nel tempo si questo gruppo di persone ha finito per allargare l’attività che svolgeva per amore di Andrea, a molti bambini e a molte famiglie che vivevano la stessa esperienza. Di fatto era nata una rete informale di persone che mettevano a disposizione il loro tempo e le loro case, riuscendo ad essere solidali con tutti quei bambini e genitori coinvolti in un’esperienza di ricovero ospedaliero lontani dal proprio luogo di origine.

Improvvisamente purtroppo nell’agosto del 1997 Andrea muore.

Dopo la sua morte Fiorella ha trovato tra le sue cose una frase scritta su un quaderno che diceva: “Quando gettate un seme ricordate che quel seme è una vita e non deve andare perduta, allora per fare una buona azione, non dovete gettarlo, ma seminarlo e curarlo, vedrete crescerà“.

I genitori di Andrea sentirono questa cosa talmente vera e vicina all’essenza del dono che era stato per loro Andrea , che decisero di fare di questa frase un’incitazione e una guida per la loro vita futura. Non una lapide quindi per ricordare Andrea, ma la Cura del seme che aveva lasciato nel cuore di chi lo aveva conosciuto. Questa incitazione e questo amore sono stati talmente veri che negli anni hanno prodotto dei frutti che continuano a crescere e riprodurre una amore per la vita che ha origine nell’ostinazione di un bambino che l’amava incondizionatamente.

Cosi, anche tutto il gruppo di amici che aveva seguito il percorso di Andrea e dei suoi genitori, decise di proseguire tutte le attività messe in piedi nel tempo, riunendosi in un comitato che non disperdesse l’esperienza maturata, decidendo di scegliere di intervenire in modo diretto nel realizzare attività di supporto alla struttura pubblica e promovendo iniziative non ancora previste dall’attuale servizio sanitario nazionale, con il fine di rimanere a fianco di chi soffre e lotta per la vita.

Oggi l’Associazione “ Andrea Tudisco” ha assunto forma di Onlus per poter promuovere e sostenere di azioni che migliorino la qualità della vita di tutti ed in particolar modo dei bambini che assieme alle loro famiglie attraversano fasi evolutive particolarmente difficili, per dare risposta al bisogno di gioco dei bambini, condivisione e normalizzazione della vita dei sistemi familiari nei quali è presente un bambino con una patologia da lungodegenza.

Presidente: Dott.ssa Fiorella Tosoni, Psicologa, psicoterapeuta, psiconcologa.

Vice presidente: Tudisco Nicola, clown-dottore

Responsabile dei progetti e nuovi servizi: Dott. Giuseppe Tallarico, psicologo, psicoterapeuta.

Sede: Via degli Aldobrandeschi, 3 – 00163 Roma

Tel. 06.83083777

Email: info@assandreatudisco.org

Web: www.assandreatudisco.org

Condividi